Spes contra Spem: a Palermo un convegno su La Pira

In occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa di Giorgio La Pira, il 13 e il 14 ottobre 2017, è in programma a Palermo il IV Convegno nazionale dal titolo “Spes contra spem 4”.

L’incontro, organizzato dal Comune del capoluogo siciliano e dalla Fondazione Giorgio La Pira, a cui diverse associazioni nazionali e locali aderiscono, si propone di far conoscere e attualizzare i valori a cui il politico e il docente nato a Pozzallo si è ispirato.

Numerosi gli interventi previsti: durante la prima giornata, presso l’aula magna della Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Palermo, dopo il saluto introduttivo di mons. Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo, il card. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, introdurrà il tema “La Pira e la città”.
L’intervento conclusivo della sessione di lavori su “Le attese della città, oggi” sarà tenuto dal Prof. Carlo Cellamare, del Laboratorio di Studi Urbani “Territori dell’abitare”, Università “La Sapienza” Roma.

Il giorno successivo, presso il Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, dopo un’introduzione di Vanessa Roghi, storica del presente, dal titolo: “Immagini di La Pira sindaco” , si terrà una Tavola Rotonda sul tema “Essere Sindaco oggi”, presieduta da Leoluca Orlando con la partecipazione dei Sindaci di Caltanissetta, Messina, Pozzallo e Firenze.

La terza sessione, infine, presieduta da Anna Staropoli, sociologa dell’Istituto Arrupe di Palermo (uno dei soggetti promotori del Forum di Etica Civile), sarà dedicata al tema del Mediterraneo.
“Il Mediterraneo, oggi” sarà il titolo dell’intervento della Prof.ssa Bruna Bagnato, Scuola di Scienze Politiche, Università di Firenze. Infine concluderà la sessione dei lavori p. Vincenzo Sorce, Presidente di Casa famiglia Rosetta, con un intervento dal titolo “Il Mediterraneo e la sicilianità nelle azioni di Giorgio La Pira”.

Durante i due giorni sono previsti interventi e partecipazione di docenti universitari, sindaci aderenti all’ANCI Sicilia e rappresentanti di gruppi, circoli e associazioni che porteranno al convegno il frutto di una riflessione sul tema di una delle due giornate del convegno; una pubblicazione, che sarà realizzata dopo la conclusione del convegno, riporterà tutti i contributi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...